I migliori robot per l’aspirazione sul mercato

In CompraMejor.es facciamo confronti e analisi dei prodotti per aiutarvi a prendere la migliore decisione d’acquisto. Non abbiamo alcun interesse per un particolare prodotto e non pubblichiamo contenuti a pagamento. Il nostro reddito proviene da una commissione del venditore, qualunque sia il vostro acquisto, che ci permette di essere veramente indipendenti.

La pulizia è una necessità, ma non piace a tutti o forse non abbiamo molto tempo a disposizione. Per rendere la pulizia un po’ più facile e per darci più tempo per divertirci, gli esperti hanno testato alcuni robot per l’aspirapolvere per alcune settimane e il robot per l’aspirapolvere preferito è la serie Cecotec Conga 1090.

Perché comprare un robot aspirapolvere?

Per la loro autonomia. Un aspirapolvere robot è un aspirapolvere che funziona senza che noi dobbiamo manipolarlo. Grazie a sensori di prossimità, distanza e caduta, è in grado di rilevare ostacoli come mobili o persino scale, e di raccogliere tutta la polvere o lo sporco che trova sul pavimento mentre si muove.

Come parte della sua autonomia, ad eccezione di pochissimi modelli, è possibile programmare i giorni e gli orari in cui vogliamo che si faccia la pulizia. In altre parole, l’aspirapolvere robot funziona da solo, pulisce e poi, quando rileva che la batteria si sta scaricando, torna alla sua base per ricaricarsi. E anche, a seconda del modello, mops e scrubs. Quando arriveremo a casa nostra, troveremo un ambiente pulito o, cosa migliore, ci permetterà di non preoccuparcene affatto.

L’unica cosa da fare, di tanto in tanto, è scaricare il deposito di polvere, pulire i rulli, cambiare il mop o il filtro. Compiti che nella maggior parte dei modelli sono molto semplici, e per i quali di solito avverte anche lui.

Raccomandazioni da tenere in considerazione

Secondo quanto analizzato dagli esperti, nella scelta del robot che meglio si adatta a ciò che cerchiamo, ci sono alcuni aspetti che devono essere presi in considerazione:

La sua autonomia, cioè la durata del carico. Questo aspetto è estremamente importante perché, a seconda della quantità di metri quadrati da pulire, avremo bisogno di più o meno autonomia. Nella maggior parte dei modelli, il tempo di ricarica è di 120-130 minuti, il che significa che di solito puliscono diverse stanze a seconda delle loro dimensioni (circa 100 m2).

L’altezza del robot e la distanza che separa i nostri mobili dal pavimento. Più il robot è basso, meglio si adatta all’aspirazione sotto i letti, le poltrone o qualsiasi altro mobile. Di solito sono alti tra i 7 e i 9 cm, cioè una differenza di 2 cm, che, per quanto piccola possa sembrare, farà la differenza tra pulire sotto un mobile o meno.

Un’altra misura importante è il diametro, se la separazione tra i mobili è maggiore del diametro farà circolare il robot o al contrario lo rileverà come un ostacolo e forse non aspirerà quella zona.

I tipi di pavimento che abbiamo. Si tratta di un robot per l’aspirazione all’interno, ma a seconda del tipo di pavimento può essere utilizzato all’esterno. Se la ceramica ha rilievi pronunciati, o le giunture tra ceramica e ceramica sono molto ampie, profonde o ruvide, corriamo il rischio che il robot non aspiri correttamente, si incastri o si graffi. Se abbiamo tappeti a pelo lungo, il più probabile è che si aggrovigliano con le spazzole del robot, si incastrano e non riescono ad avanzare nel resto dell’ambiente.

Ricambi, poiché di tanto in tanto è necessario sostituire le spazzole, i filtri o i rulli. Di solito sono poco costosi e vengono acquistati in kit. I kit sono molto vari, possiamo acquistarne uno completo che ha parti di ricambio per filtri, spazzole e rulli; oppure solo un kit di filtri, che porterà anche diverse unità per kit. Un altro vantaggio è che possiamo acquistare sia ricambi di marca che generici, purché siano adattati al modello.

Avvertenze

È inoltre importante tener conto delle recenti raccomandazioni dell’Ufficio per la sicurezza in Internet (OSI) e della Guardia Civil. Alcuni di loro lo sono:

Verificare se il produttore ha un proprio server per fornire il servizio o si collega a un server cloud dove vengono inviati i dati raccolti dal dispositivo.
Sapere quali dati saranno condivisi con il server e quale sarà l’uso che gli verrà dato. Tenere conto del fatto che questi dati rientrano nella protezione della legge sui dati, può essere un altro aspetto rilevante.
Assicurarsi che i servizi dell’apparecchio richiedano un collegamento con l’esterno.
Verificare se i dati che caricheremo sul server del dispositivo hanno un qualche tipo di crittografia informatica e con quale protocollo di sicurezza sono protetti.

Alcuni siti web delle marche di robot forniscono queste informazioni dettagliate, mentre altri si limitano a garantire la protezione dei dati senza ulteriori dettagli. Il servizio clienti non sempre dispone di questi dati e se si cercano maggiori dettagli, non c’è altra scelta se non quella di fare riferimento ai dettagli tecnici del robot stesso, consultarsi con uno specialista o un amico esperto del settore.

Cecotec Conga 1090

Questo robot aspirapolvere del marchio valenciano Cecotec, spazza, aspirapolvere, mop e scrub. Quest’ultima modalità permette di strofinare su tutti i tipi di superfici. Con 6 modalità di pulizia, è programmabile e comprende due serbatoi di grande capacità.

Scansiona il pavimento con la sua navigazione intelligente per individuare la base di carico, rilevare ostacoli e cadute, nonché per adattare la pulizia della casa in modo personalizzato.

Viene fornito con diverse modalità di aspirazione, fino a 1400 Pa, appositamente progettato per tappeti e moquette di pregio. E una spazzola in silicone per rimuovere i peli degli animali domestici. Con una durata della batteria fino a 160 minuti (poco più di due ore in modalità Eco) e un tempo di ricarica di circa 3-6 ore (come indicato dal produttore).

È possibile collegarlo con assistenti intelligenti come Alexa e Google Home, in modo da poterlo programmare, attivare o disattivare a voce o dal cellulare senza essere a casa.

La nostra esperienza dopo più di un anno di utilizzo è che ha avuto un fallimento. Ma la casa ha risposto bene e rapidamente.

iRobot Roomba 671

iRobot ha 30 anni di esperienza nella produzione di robot di pulizia, è il pioniere sul mercato, e come tale merita questa posizione per la qualità dei suoi robot di aspirazione.

Il Roomba 671 è un altro grande esempio di rapporto qualità-prezzo, con un sistema di pulizia a 3 stadi che trattiene lo sporco, la polvere e i detriti di tappeti e pavimenti duri.

Potete programmarlo in base al vostro stile di vita, e non vi intralcerà la vostra vita quotidiana. Suggerisce anche raccomandazioni, come ad esempio una pulizia più accurata quando è la stagione delle allergie.

Navigate sotto e intorno ai mobili e ai bordi per una pulizia personalizzata e intelligente. E’ efficace anche con i peli degli animali.
Questo modello funziona anche con gli assistenti intelligenti di Alexa e Google Home.

Deja un comentario